Ginepro

juniper-512877_640

Il ginepro è un arbusto ruspante, necessita di luoghi rocciosi e soleggiati per crescere e ha molteplici proprietà.
In particolare aumenta la diuresi ed è anche un sedativo della tosse. Da usarsi sempre con cautela come tutte le erbe, dona una fragranza fresca e dolciastra alle pietanze.
Ottimo nei sughi di carne, e in tutte le preparazioni che hanno carni o pesci dal sapore più delicato per dare una sferzatina in più.
Le sue bacche vanno sempre schiacciate un poco, in modo da permettere la fuoriuscita dei succhi.
In erboristeria vengono usati le bacche e anche il legno e le foglie.

Share on Facebook
Pubblicato in Erbe | Contrassegnato | Lascia un commento

Lonza di maiale al ginepro

La carne di maiale,  è sicuramente una delle carni più saporite che si trovano al supermercato, la cacciagione è tutta un’altra faccenda, ma generalmente non la si trova spesso da comperare e io non vado a caccia! Come tutte le carni è ricca di sali minerali e di sostanze utili all’organismo ma è anche ricca di colesterolo, quindi ne va consumata poca che si abbiano problemi di colesterolo o meno.

In ogni caso il taglio da cui si ricava la lonza è tra i più magri e viene considerato come carne bianca, al pari del pollame. Per far comprendere meglio:  100 gr. di pancetta apportano 300 calorie, 100 gr. di lonza 120 calorie.

INGREDIENTI

  • Lonza di maiale a fettine due per commensale
  • Alloro 2-3 foglie
  • Bacche di ginepro 1 cucchiaio
  • Birra chiara
  • un dado di carne
  • scalogno a fettine
  • fecola di mais

COMINCIAMO

  1. rimuovere la striscia bianca al lato della bistecchina
  2. battere le fettine
  3. mettere le bacche su un cartoccio e schiacciarle con il batticarne
  4. sfregare poi le fettine con le bacche
  5. Scaldare brevemente una padella e poi aggiungere la carne, le bacche, l’alloro e lo scalogno
  6. lasciare rosolare, non si attaccherà nulla perché la carne perderà acqua, rigirare spesso.
  7. Bagnare con un bicchiere abbondante di birra
  8. aggiungere il dado
  9. Coprire e portare a fine cottura ( 10 minuti circa)
  10. Togliere la carne dal tegame e pulirla di eventuali bacche appiccicate
  11. Filtrare il sugo di cottura in un colino, schiacciando per bene le bacche dentro il colino
  12. mettere il sugo in una pentolina e aggiungere un cucchiaio di fecola di mais
  13. Appena inizierà a rapprendersi rimettere la carne in padella e versatevi il sugo.

 

 

 

Share on Facebook
Pubblicato in Cucina, Erbe | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Zuppa veloce di pesce

Una gustosa zuppetta che non richiede molto impegno e nemmeno tanti ingredienti. Ovviamente nella filosofia di questo blog, quindi nessun condimento aggiunto… partiamo

zuppetta veloce pesce

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 grammi di seppioline pulite
  • 400 grammi di ciuffi di moscardino
  • 2 filetti di acciuga sott’olio fatte bene asciugare nella carta assorbente
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro con vegetali
  • 1/2 dado vegetale senza glutammato
  • 1 cipolla
  • 1 bicchiere di acqua
  • foglie di alloro
  • misto di erbe provenzale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaino abbondante di amido di mais
  • Prezzemolo tritato
  • Pane a fette tostate

Preparazione

  1. Mettere in una casseruola riscaldata i pesci e la cipolla tagliata a fettine sottili, lasciare rosolare a fiamma vivace rigirando spesso, attendere che il pesce di imbrunisca un poco.
  2. Aggiungere il vino bianco.
  3. Aggiungere le foglie di alloro e le erbe.
  4. Mescolare e aggiungere il concentrato di pomodoro, poi rimestare ancora.
  5. Aggiungere ora il bicchiere di acqua e spezzare nella casseruola il mezzo dado.
  6. Rimestare e lasciar cuocere per almeno 20 minuti.
  7. Dopo i 20 minuti mettere un po’ di sugo in un bicchiere e sciogliervi l’amido di mais.
  8. Versate il contenuto nella pentola e lasciate cuocere fino a quando non vedrete che il brodo si addenserà un poco.
  9. Aggiungere ora il prezzemolo e spegnere il fuoco, una volta ben rimestato la zuppa è pronta.
  10. Servire in piatti fondi con il pane tagliato a fette e  tostato
Share on Facebook
Pubblicato in Cucina | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Paprika ( Capiscum L.)

Ebbene si, niente altro che peperoni essiccati e poi ridotti in polvere.

Share on Facebook
Pubblicato in Spezie | Lascia un commento