Pomodori al forno 2 – Variante

Io adoro i pomodori al forno, proprio li adoro!  Ecco così una variante senza acciughe ( sigh.. l’unica reale tentazione dopo la mia scelta vegetariana! Ma sono animali anche loro e devono sguazzare in mare!)

Ingredienti:

  • 4 pomodori ramati
  • un paio di manciate di scamorza bianca ben triturata
  • un paio di cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • Origano fresco o secco  tritato
  • Poco pane grattato
  • Olio extravergine
  • Sale

Attrezzi

  • Levatorsoli
  • Mezzaluna
  • Tagliere
  • Pirofila da forno
  • Carta da forno
  • Forno a 180 gradi

Procediamo!

  1. Con il levatorsoli togliere la parte centrale dei pomodori, poi tagliarli in tre fette
  2. Mettere la carta da forno nella pirofila ed allinearci le fette di pomodoro
  3. Salare le fette di pomodoro
  4. Tritare l’origano con la mezzaluna se è fresco
  5. Cospargere i pomodori  di scamorza, parmigiano e origano.
  6. Irrorare con un filo di olio
  7. Cospargere il tutto con il pane grattugiato ( non tanto)
  8. Mettere quindi in formo per 30 minuti. I primi 20 minuti a forno statico gli ultimi 10 a forno ventilato, se non si dispone di ventilazione alzare il forno da 180 a 200 gradi dopo 20 minuti.

Ecco il risultato!

Io li ho mangiati con un bel panino Così ho potuto pulire per bene il mio piatto modello gattino affamato!

Possono essere serviti come antipasto insieme a qualche altra preparazione come le zucchine in carpione o come contorno tiepido ad una preparazione di carne cotta semplicemente. In questo caso consiglio di non aggiungere i formaggi e di mettere solo olio, origano, sale e pane grattato e magari un po’ di aglio!

ATTENZIONE

 

Quando escono dal forno sono più o meno alla temperatura che si trova all’interno di un vulcano! Meglio lasciarli riposare almeno 5  minuti! :-)

Share on Facebook
Questa voce è stata pubblicata in Cibo e bevande, Cucina e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento